DAL 15 OTTOBRE, GREEN PASS OBBLIGATORIO PER TUTTI I LAVORATORI

DAL 15 OTTOBRE, GREEN PASS OBBLIGATORIO PER TUTTI I LAVORATORI

Nella seduta del 16 settembre, il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori. La bozza del testo del provvedimento a disposizione è composta di nove articoli: è il decreto legge sull’estensione del green pass a tutti i lavoratori, del settore pubblico e del comparto privato, inclusi i lavoratori autonomi e i professionisti, approvato a Palazzo Chigi. Certificato obbligatorio anche per le attività di volontariato, le partite Iva, baby sitter, colf e badanti.

Tamponi calmierati e sospensione per chi è senza certificato. Sanzioni da € 600 ad € 1500 per il lavoratore che entra nel luogo di lavoro (sia pubblico che privato) non mostrando il certificato verde. Il datore di lavoro che non controlla i Green Pass dei dipendenti è punito invece con la sanzione da € 400 ad € 1.000.
Nella bozza nessun riferimento allo smart working.
L’obbligo di Green Pass è previsto dal 15 ottobre fino a fine anno.