RESPONSABILI REGIONALI DI SETTORE: UFFICIALIZZATE LE NUOVE NOMINE

RESPONSABILI REGIONALI DI SETTORE: UFFICIALIZZATE LE NUOVE NOMINE

Il Presidente Marco Contardi, visti i pareri del Direttore Tecnico Nazionale e dei relativi Responsabili Nazionali di Settore, ha ufficialmente presentato la lista dei Responsabili Regionali di Settore di alcune delle discipline sportive praticate all’interno del Territorio Lombardo.

Il Settore Judo, come già annunciato alcuni giorni fa, verrà affidato al M° Francesco Zaccheo, 8° Maestro Dan Judo e 4° Dan Goshin-Jutsu.

Per quanto riguarda i Settori Karate Sportivo e Karate Tradizionali, sono stati nominati rispettivamente i seguenti Responsabili di Settore: il M° Ermanno Bertelli,5° Maestro Dan Karate e il M° Diego Lombardo, Maestro 4° Dan, membro del JKA (Japan Karate Association), Maestro karate shotokan ryu, Educatore Sociale di Arti Marziali, allenatore Sport Chanbara nonché fondatore e direttore tecnico dell’Associazione Shinkitai Nippon Karate Kyokai.

Il Settore Arti Marziali Vietnamite è stato assegnato al M° Giuseppe Pollastro, Maestro 5° Dang ed insegnante di Vovinam presso i centri sportivi di Renate e di Briosco.

Mentre il Settore Krav Maga è stato assegnato al M° Alfredo Defendi, Responsabile Tecnico Nazionale della AKI (Accademia Karate Italia) e National Teacher Operatore Krav Maga (ASI); il Settore Kick Boxing verrà affidato al M° Luca Alberini, Maestro 6° dan, Vice Presidente di ASI Cremona e Campione di Semi Contact Kick Boxing.

La novità dell’ultimo momento riguarda certamente Il Settore Danza che verrà affidato al M° Amerigo Delli Bove. Maestro internazionale di Danza, attualmente ricopre il ruolo di Direttore Tecnico/Artistico al Concorso Internazionale “Talent Garden”.

In vista del prossimo anno sportivo, verranno a breve pubblicati i programmi e le iniziative riguardanti i Settori sportivi in questione.

Ci attende un anno pieno di eventi e di grande sport! “Keep Calm” e continuate a monitorare il nostro sito istituzionale.

#asilombardia2.0 #losportprimaditutto

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.